Monitoraggio dei Consumi Elettrici

DESCRIZIONE

Questa applicazione può rientrare nel contesto del monitoraggio finalizzato al risparmio energetico.

Tuttavia, in questa application note, illustriamo come monitorare singole utenze o gruppi di utenze con l'obbiettivo di controllarne i parametri elettrici ai fini del buon funzionamento.

In particolare andremmo a rilevare:

1. Energia Attiva Consumata (KWh)
2. Energia Reattiva Consumata (KVARh)
3. Tensioni
4. Correnti
5. Potenza Attiva - Reattiva
6. Costi

Per la realizzazione di questo progetto abbiamo utilizzato:

1. MicroPLC
2. Gateway ZigBee per trasmissione dati wireless
3. Analizzatore di Rete Elettrica con protocollo Modbus
4. Gateway UMTS per invio dati su internet (in mancanza di una rete ADSL fissa)


LOGICA DI FUNZIONAMENTO

Per questo progetto abbiamo utilizzato un analizzatore di rete collegato al MicroPLC tramite una rete wireless ZigBee. I gateway 4-noks infatti permettono di collegare dispositivi Modbus.

Tramite interrogazioni continue, andiamo a leggere le variabili all'interno dell'analizzatore,che contengono i valori di nostro interesse.

schemaconsumielettrici

I parametri vengono letti installando gli opportuni Trasformatori Amperometrici sulle fasi che alimentano il carico (in questo caso il motore).

I dati vengono letti a cadenze di tempo regolari (impostabili da software) ed inviati al MicroPLC per la memorizzazione nelle variabili interne che chiameremo:

  1. VarPotAttIst ( valore istantaneo della potenza attiva)

  2. VarPotReatIst (valore istantaneo della potenza reattiva)

  3. VarCorrL1 (valore istantaneo della Corrente L1)

  4. VarCorrL2 (valore istantaneo della Corrente L2)

  5. VarCorrL3 (valore istantaneo della Corrente L3)

  6. VarTens (valore istantaneo della Tensione)

  7. VarCosfi (valore istantaneo del Fattore di potenza)

  8. VarEnergia (valore istantaneo della Energia Assorbita)

Questi dati verranno memorizzati all'interno del MicroPlc in una memoria non volatile per la realizzazione dello storico (DataLogger)

Inoltre, possono essere confrontati con soglie preimpostate, per la gestione di anomalie ed allarmistica come:

  1. Massima corrente

  2. Massima-Minima Tensione

  3. Basso costi


INVIO DATI AL CENTRO DI CONTROLLO

I valori letti vengono inviati al centro di controllo  tramite diverse modalità (LAN/ Wireless/ UMTS o internet) che solitamente è formato da un PC con installato un software per il monitoraggio e la registrazione. Elteco Sistemi è solito usare il proprio portale (In-Tech) oppure Mango per analizzare i dati e visualizzarli tramite grafico o sinottico. Tali soluzioni funzionano sia su PC che su smartphone o tablet.


SOFTWARE - MONITORAGGIO

Esempi di software per la registrazione ed il monitoraggio dei dati:

1. Portale In-Tech
2. Portale Remote Control

 


CONCLUSIONI

L'utilizzo del MicroPLC, dell'analizzatore di rete modbus, dei gateway zigbee e del portale In-Tech nelle varie applicazioni, permette un'estrema flessibilità.

La logica di funzionamento sopra descritta è quella di base. La versatilità del prodotto lascia spazio alle esigenze ed alla creatività di chi ne fa uso.

Buon Lavoro