Monitoraggio Parametri Sala Server

server

DESCRIZIONE

L'applicazione di seguito descritta prevede di monitorare alcuni parametri sensibili di una sala server e di gestire le eventuali eventuali anomalie inviando messaggi di allarme e azionando le misure necessarie .

Tra i più frequenti problemi che si possono verificare, possiamo distinguere tra i più comuni:

1. Temperatura Elevata
2. Mancanza Rete Elettrica
3. Porta Accesso Sala Server Aperta
4. Guasto Impianto di condizionamento
5. Intervento Gruppo di Continuità (UPS)

L'intervento non tempestivo al verificarsi di una delle anomalie sopra descritte può essere causa di disservizi e malfunzionamenti di un intero sistema informatico.

L'applicazione che andremo a descrivere di seguito realizza le seguenti funzioni:

1. Monitoraggio della temperatura
2. Controllo porta cella
3. Impostazione delle soglie di Massima e Minima Temperatura
4. Visualizzazione dei parametri su Browser Internet
5. Gestione degli allarmi ed invio e-mail o SMS
6. Presenza Tensione
7. Interrogazione TCP su SERVER (per esperti)
8. Visualizzazione dei dati su Portale In-Tech tramite grafici, sinottici ed interfaccia personalizzabile

Per la realizzazione di questo progetto abbiamo usato:

1. MicroPLC
2. Sensori di Temperatura e Umidità ZigBee wireless
3. Contatto reed su porta
4. MicroLog GSM Modem per invio SMS (se necessario)
5. Quadretto con Alimentatore Stabilizzato
6. Portale di raccolta dati In-Tech

N.B. : Per questo tipo di applicazione è possibile usare il MicroLog GSM Modem ed il MicroPLC anche singolarmente. La scelta di installare congiuntamente i due prodotti deriva dal tipo di sicurezza ed allarmistica che si vuole ottenere dal sistema.


LOGICA DI FUNZIONAMENTO

Posizioniamo le sonde di temperatura, umidità e rilevamento corrente nei vari punti di interesse.

Prendiamo in considerazione tre punti per la temperatura:

1. Interno Rack Server
2. Temperatura Ambiente
3. Temperatura in uscita dal Condizionatore

Per quanto riguarda il tipo di sonde da utilizzare, vale sempre la regola che dipendono dal tipo di applicazione, dalla topologia dell'impianto, dalla compatibilità con il sistema.

Per ridurre i costi di cablaggio, nella applicazione tipo vengono utilizzate delle sonde ZigBee wireless.

Controllo Parametri Sala ServerIl sensore per il controllo della porta, potrà essere un comune reed .

Il MicroPLC o il MicroLog GSM Modem, ricevono i dati delle temperature lette dai sensori in campo a cadenze di tempo regolari (es. 10 min), memorizzandolo all'interno di una variabile che chiameremo TempIstantRack(Val.Temp.Rack), TempAmbiente(Val.Temp.Ambiente), TempCond.(Temp.Condizionatore)e StatoPorta (memorizza lo stato della porta)

Definiamo ora all'interno di altre variabili le varie sogli che dovranno essere confrontate con le letture Istantanee che chiameremo:

1. Soglia max temp Rack
2. Soglia max temp ambiente
3. Soglia max temp condizionatore
4. Stato porta

gestioneallarmiA questo punto, il sistema confronta le variabili lette con le soglie impostate , scatenando un evento al verificarsi di un valore fuori range.

Inoltre, programmando il MicroPLC è possibile effettuare una logica di funzionamento più avanzata, impostando ad esempio il periodo in cui la porta aperta non deve generare allarmi in quanto il sito è presidiato.

Mancanza rete – Controllo UPS

Un parametro fondamentale da controllare ,è la presenza della tensione di alimentazione e l'intervento dell'UPS (Gruppo di continuità).

Per quanto riguarda quest'ultimo, e quasi sempre presente un contatto a bordo UPS il quale cambia stato in seguito alla mancanza di alimentazione di rete.

Utilizzeremo questo contatto per segnalare al sistema l'anomalia.

La presenza della rete principale invece può essere rilevata con un comune relè .

TCP/IP

Gli utenti più esperti, possono inoltre effettuare chiamate TCP/IP verso un server per verificarne lo stato. In mancanza di una risposta da parte del server, possiamo scatenare un evento. (E-mail-SMS)

VISUALIZZAZIONE DATI

Tutti i dati quindi corrente consumata, temperature nelle varie posizioni, umidità, on/off della porta, possono essere visualizzati in modo pratico ed intuitivo tramite il portale In-Tech si Elteco Sistemi.

screen in-tech pannello screen in-tech livelli(2)

 

 

 

 

 

 

 screen in-tech livelli


CONCLUSIONI:

L'utilizzo del MicroPLC, dei sensori e dei gateway ZigBee nelle varie applicazioni, permette una estrema flessibilità.

La logica di funzionamento sopra descritta è quella di base. La versatilità del prodotto lascia spazio alle esigenze ed alla creatività di chi ne fa uso.